Alimentazione, Salute

Curcuma e i 5 maggiori benefici per la salute

 

I benefici della curcuma vanno ben oltre il potenziamento del sapore del curry.

Ecco alcuni dei più grandi benefici per la salute di questa super spezia

È un antinfiammatorio naturale – L’infiammazione aiuta il corpo a combattere i virus e ripara i danni, tuttavia, l’infiammazione cronica diventa un problema in quanto il corpo inizia ad attaccare i suoi stessi tessuti, causando una vasta gamma di problemi di salute.

La curcuma è stata trovata per aiutare a combattere l’infiammazione con quasi la stessa efficacia dei farmaci anti-infiammatori, solo senza gli effetti collaterali.

Migliora la funzione cerebrale e aiuta a prevenire l’Alzheimer

Il fattore neurotrofico derivato dal cervello (BDNF) è un tipo di ormone della crescita nel cervello che migliora la funzione cerebrale. La diminuzione dei livelli di BDNF sono stati collegati a malattie del cervello come l’Alzheimer, quindi il consumo di curcuma aiuta ad aumentare i livelli di BDNF, a sua volta aumentando la funzione cerebrale.

Riduce il rischio di malattie cardiache

Le malattie cardiache sono la principale causa di morte in tutto il mondo e la curcuma ha dimostrato di aiutare a invertire questo processo.

La disfunzione endoteliale (il rivestimento delle cellule del sangue) è un importante fattore di malattia cardiaca e la curcuma aiuta a migliorare la funzione dell’endotelio. Uno studio ha scoperto che i pazienti sottoposti a un intervento chirurgico di bypass delle arterie coronarie e trattati con curcumina (un composto trovato nella radice di curcuma) riducevano il rischio di avere un attacco cardiaco del 65%.

Può aiutare a combattere la depressione

La curcumina in curcuma ha anche dimostrato risultati significativi nel trattamento della depressione. Uno studio in cui i pazienti hanno assunto sia la curcumina sia un antidepressivo hanno riscontrato che entrambi i gruppi hanno riportato risultati simili. La curcuma può anche aiutare a stimolare la serotonina e la dopamina, due dei neurotrasmettitori più importanti del cervello.

Può aiutare a trattare l’endometriosi

Cosa non può fare questa spezia?! Un certo numero di studi pubblicati nella rivista Biomedicina & Farmacia hanno anche scoperto che la curcumina nella curcuma aiuta a reprimere le lesioni dell’endometrio, che inibisce la progressione della malattia.

 

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *