Lifestyle

10 cose che devi sapere sulla pansessualità

Non è la stessa cosa di essere bisessuali

Il termine “pansessuale” sta ricevendo molta attenzione ultimamente, grazie a celebrità come Janelle Monáe e Miley Cyrus, che hanno aperto l’idea di essere pansessuali.

Janelle dice che originariamente era identificata come bisessuale, ma si rese conto che l’etichetta non si adattava perfettamente. “Più tardi ho letto della pansessualità e ho pensato” Oh, anche queste sono cose con cui mi identifico “, ha detto. “Sono aperta a saperne di più su chi sono.”

Miley ha avuto un viaggio simile alla pansessualità. Nel 2016, ha detto a Variety che ha avuto difficoltà a capire il proprio sesso e la propria sessualità. “Ho sempre odiato la parola ‘bisessuale’ perché questo mi ha persino messo in una scatola”, ha spiegato nell’intervista. “Non penso mai a qualcuno che sia un ragazzo o una ragazza …La mia prima relazione è stata con una ragazza. ”

Quindi cos’è la pansessualità? Gli esperti hanno qualche spiegazione.

È una cosa reale

“Ci sono molti stereotipi e idee sbagliate sulla pansessualità, non è un’identità sessuale”. Questo è assolutamente falso”, dice Marco A., psicoterapeuta di coppia. “Se l’identità sessuale di un pansessuale viene negata da altri o gli viene impedito di accettare la propria identità, può soffocarli in una certa misura”.

Pansessuale non è uguale a bisessuale

Pansessuale: attratto emotivamente, romanticamente e/o sessualmente da persone di tutti i generi e sessi.

“‘Pan’ viene per la parola greca ‘tutto, pansessuale non è bi-sessuale ,è tutto sessuale. Ciò significa che una persona pansessuale potrebbe essere attratta da un uomo, una donna, una persona transgender o una persona non di genere (una persona che sceglie di non identificarsi per genere).

Non è insolito per le persone che una volta identificate come bisessuali diventare pansessuali

Come Miley e Janelle, alcune persone identificate come bisessuali in seguito si identificano come pansessuali. “La bisessualità come termine ha suscitato critiche per aver aderito a un sistema binario di genere, alias”. Sono attratti da uomini e donne “, anche se questa rigida definizione di bisessualità non si adatta a molte persone bisessuali”. (dice Marco A.)

La pansessualità, d’altra parte, è vista come “più inclusiva” di persone che sono transgender o si identificano al di fuori del binomio di genere dell’uomo o della donna.

Sembra esserci una differenza di età con questa etichetta. “I giovani sono più propensi a usare Pansessuale come termine, mentre le popolazioni leggermente più vecchie hanno maggiori probabilità di usare bisessuali”, dice Marco A.

Anche i pansessuali vogliono relazioni

Essere attratti da più persone non ha nulla a che fare con il tipo di relazione che una persona desidera avere con il proprio partner.

Il termine pansessualità è emerso solo di recente

Marco A. dice di aver iniziato a studiare la pansessualità cinque o sei anni fa, la gente sta appena iniziando a riconoscere il termine e apprende cosa significa quell’identità sessuale.

La pansessualità non ha nulla a che fare con il genere

Le persone spesso mescolano l’identità di genere e l’identità sessuale ma non sono la stessa cosa. La pansessualità è un termine che si riferisce all’orientamento sessuale, a chi è attratto”. “È completamente diverso dall’identità di genere, che si riferisce a come qualcuno identifica il proprio genere”, dice Marco A.

La pansessualità non riguarda solo il sesso

Quando i pansessuali stanno facendo una connessione romantica, si tratta di connettersi con la persona, non con il genere. Si tratta di sviluppare relazioni significative.

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *