Alimentazione, Cibo

Perché tutti sono così a proposito di Ashwagandha?

 

Sembra che ci sia una vitamina o una polvere là fuori per tutto in questi giorni, ma c’è un supplemento vivace che potrebbe essere davvero legittimo. Si chiama ashwagandha ed è stato usato per più di 3000 anni.

La pianta, chiamata anche “ginseng indiano” o “ciliegia d’inverno indiana”, è ora più comunemente trovata sotto forma di capsula, pillola, polvere o miscela. Il fiocco ayurvedico è stato usato per fare di tutto, dallo stress da combattimento alla gestione del dolore.

I ricercatori hanno visto effetti entro settimane o mesi negli studi sull’uomo.  L’Ashwagandha è una promettente medicina erboristica, con una lunga storia di uso tradizionale e prove crescenti che ci permettono di comprenderne gli effetti.

Ecco alcuni benefici:

Ti aiuterà a rilassarti per davvero

A volte siamo stressati, ma una sensazione cronica di oppressione alla gola e tensione nelle tempie potrebbe essere qualcosa che l’ashwagandha può aiutare a lenire. I ricercatori hanno scoperto che i suoi composti attivi al withanoside possono cambiare il modo in cui il corpo risponde allo stress.

E questo include la riduzione al minimo del rilascio di cortisolo (noto anche come ormone dello stress). I primi studi hanno dimostrato che l’assunzione di 300-500 milligrammi di ashwagandha può ridurre i livelli di cortisolo fino al 28%.

Può combattere quei fastidiosi grigi

Alcuni studi hanno trovato che il consumo di una dose giornaliera di polveri ashwagandha ha contribuito a aumentare la produzione di melanina dei capelli. Meno grigi? Sì, via.

Potrebbe effettivamente farti sembrare più giovane

Uno studio del 2018 ha scoperto che l’estratto di radice di ashwagandha è ricco di potenti antiossidanti come i polifenoli , che possono ridurre i radicali liberi nel corpo e rallentare i segni dell’invecchiamento .

Potrebbe aiutare il tuo dolore al ginocchio

A causa del suo alto contenuto di withanolide (che agisce come uno steroide), l’ashwagandha può aiutare a lenire il dolore alle articolazioni e il gonfiore associati all’artrite, secondo un piccolo studio del Journal of Ayurveda and Integrative Medicine .

Potrebbe aiutare a stimolare la memoria

Ricordi quei composti withanoside? La ricerca dall’European Journal of Neuroscience afferma che svolgono un ruolo nella ricostruzione sinaptica, che può migliorare la disfunzione neuronale nei pazienti con malattia di Alzheimer.

Potrebbe aiutare a costruire muscoli

Questa antica radice cinese ha fatto il suo dovere. L’Ashwagandha è stato tradizionalmente usato per costruire la forza, anche se la ricerca clinica è minima a questo punto. Le prime ricerche suggeriscono che l’ashwagandha può migliorare la produzione di energia dei muscoli e diminuire la fatica grazie ai suoi effetti anti-infiammatori oltre a un potenziale aumento del testosterone e alla diminuzione del cortisolo.

 

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *