Alimentazione

Accoppia sempre il gelato con una mela se vuoi perdere peso

 

Sai, come andare in palestra e fermarsi per un hamburger sulla strada verso casa. Divertente e riconoscibile? Ma è anche un consiglio dietetico abbastanza buono, almeno secondo un dietologo abilitato che dice che puoi avere la tua fetta torta, ma la devi mangiare qualcosa di più salutare.
Si dice che la regola numero uno per quanto riguarda la perdita di peso è concentrarsi sull’equilibrio. Nello specifico: ogni volta che vuoi mangiare qualcosa di veramente “fuori linea”, abbinalo a qualcosa che sai che ti farà bene.
Diciamo che il tuo cibo preferito è la pizza. Non devi perderlo per sempre. Invece, attenersi a una o due fette, e in coppia con un’insalata, piuttosto che una bibita gassata.

La chiave qui è di non limitarti mai al punto di rendere alcuni alimenti totalmente “vietati”

Quando qualcosa diventa “assolutamente vietato”, lo vogliamo di più. Poi, quando finalmente ricompensi il tuo “buon comportamento”, rischi di esagerare (come mangiare un’intera scatola di gelato invece che solo un paio di cucchiaiate).
È importante fare un passo indietro e rendersi conto che il cibo è lì come opzione. A volte darti il permesso di avere qualcosa, se e quando vuoi, può aiutare a schiacciare i desideri più urgenti e bisognosi che possono venire con le diete eccessivamente restrittive, che possano portare a schemi alimentari disordinati e a una dieta di tipo yo-yo.


È importante riconoscere che spuntini e dolcetti non dovrebbero essere le principali fonti di calorie o di carburante. Quel gelato non è lì per riempirmi, è lì per aggiungere un po’ di dolcezza al mio pasto.
Quindi, in sostanza, se vuoi un biscotto, prendi un biscotto, ma abbinalo ad alcune fette di mela o bacche; in questo modo, stai avendo qualcosa che vuoi con qualcosa che sai è buono per te. Perché, in fin dei conti, si tratta più del quadro generale della tua dieta che di alcuni dolcetti qua e là.

 

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *