Bellezza, Pelle

9 cibi che daranno alla tua pelle una luce totalmente naturale

A volte si dice che il migliore amico di una drogata di bellezza è, in effetti, il mercato del contadino. Gli alimenti ricchi di antiossidanti, vitamine e altri nutrienti possono avere effetti sorprendenti e meravigliosi sulla carnagione che, se abbinati alla protezione solare e ad una normale routine di cura della pelle, possono fare molto per dare alla tua pelle quella lucentezza che a volte ti manca.

Frutto di agrumi

Arance, pompelmi, limoni e lime creano un cocktail eccezionale.

La vitamina C aiuta la pelle a produrre collagene levigante, per la cura della pelle. L’assunzione di questa vitamina è un elemento chiave per migliorare la consistenza complessiva della pelle.

Inoltre, la vitamina C è un antiossidante in grado di proteggere dai danni del sole, dalle linee sottili e dall’ iperpigmentazione, afferma. Quindi, dovresti mangiarli e spalmarli sul tuo viso come un siero.

Mirtilli

La loro pigmentazione viola intenso (non blu, in realtà!) allude al loro alto contenuto di antiossidanti, in particolare antociani antitianine e bioflavinoidi che combattono l’infiammazione. Mangiare mirtilli può aiutare a liberare la pelle dalle tossine (come i radicali liberi) dall’interno.

Thè verde

Quando fa caldo, il thè verde rilascia catechine, un tipo di antiossidante con comprovate proprietà anti-infiammatorie e anti-cancro che possono aiutare ad aumentare il flusso di sangue alla pelle, Gli antiossidanti del thè iniziano a deteriorarsi mentre si raffredda, quindi bevilo mentre è caldo.

Olio di cartamo

Gli acidi grassi omega-6 presenti nell’olio di cartamo servono come idratanti ultra-ricchi. E l’olio di cartamo è un emolliente naturale, il che significa che fornisce una barriera per mantenere l’umidità e può aiutare la pelle a guarire, un’ottima notizia se hai la pelle secca. Uno studio del 2018 ha dimostrato che ha anche alcuni effetti anti-infiammatori.

Brodo di ossa

Le celebrità e gli influencer che scambiano il caffè del mattino con il brodo di ossa potrebbero essere su qualcosa, dato che è super-ricco di collagene, la proteina più abbondante nel corpo, che si trova nella pelle, nelle ossa, nei muscoli e nei tendini.

E mentre il collagene che si mangia non si trasforma in collagene diretto nella pelle, un piccolo studio ha scoperto che consumare collagene può effettivamente aumentare l’elasticità e l’idratazione della pelle, aiutando la pelle a sembrare più sana e più elastica.

Spinaci

La vitamina E e il contenuto di beta-carotene dei spinaci proteggono le cellule della pelle dai danni dei radicali liberi (che possono causare tumori della pelle e segni di invecchiamento come iperpigmentazione e rughe).

Patate dolci

Come le arance, anche le patate dolci sono cariche di vitamina C, che levigano le rughe. Il loro alto contenuto di beta-carotene è essenziale per quella lucentezza giovanile.

Pomodori

Il licopene, il fitochimico che rende i pomodori rossi, aiuta a eliminare i radicali liberi dell’invecchiamento cutaneo causati dai raggi ultravioletti. Il tuo corpo ottiene i nutrienti più schermanti dal sole quando il vegetale viene riscaldato (ora è un ottimo momento per mangiare la pizza o la pasta con la salsa marinara)

Solo una mezza tazza di pomodori cotti o salsa di pasta ha 16 milligrammi di licopene; insieme all’ampia protezione solare, quella dose giornaliera dovrebbe aiutare a tenerti fuori dal rossore.

Tonno

La tua fusione preferita di sandwich ha un piccolo segreto: il selenio. Questo nutriente aiuta a preservare l’elastina, una proteina che mantiene la pelle liscia e tesa. Si ritiene inoltre che l’antiossidante tamponi contro il sole (blocca i radicali liberi creati dall’esposizione ai raggi UV dalle cellule dannose).

L’alto contenuto di acidi grassi omega-3 del tonno aiuta a preservare il collagene, combattere l’infiammazione e mantenere la pelle tonica.

Previous ArticleNext Article

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *